(Adnkronos) – Svolta sull’efferato omicidio di Giuseppe Salvatore Tutino, 63 anni, il cui corpo carbonizzato è stato rinvenuto all’interno di un’auto, fatta bersaglio di colpi di fucile ed interrata tra le campagne di Calimera, frazione di San Calogero, nel gennaio 2022. I Carabinieri del Comando Provinciale di Vibo Valentia e del Ros, coordinati dalla Procura della Repubblica di Vibo Valentia, nella mattinata odierna, a Rosarno e Siracusa, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Vibo Valentia, nei confronti di due soggetti, uno dei quali già detenuto per associazione mafiosa e associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Le attività investigative, sviluppate a seguito della denuncia di scomparsa sono state condotte incessantemente per circa 2 anni dai Carabinieri. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)