(Adnkronos) – Il 2023 dello sci alpino si chiude nel segno di Mikaela Shiffrin che domina entrambe le manche dello slalom di Lienz (Austria) per portare a 93 il totale dei successi personali in Coppa del Mondo, 56 dei quali raccolti proprio in slalom. Il miglior tempo in entrambe le discese ha permesso alla statunitense di far lievitare a 2″34 il vantaggio nei confronti della tedesca Lena Dürr. In terza posizione ecco la svizzera Michelle Gisin (+2″45) che si riaffaccia così sul podio di Coppa del Mondo dopo oltre un anno. Quarto e quinto posto quindi per la svedese Anna Swenn Larsson (2″94) e per la slovacca Petra Vlhova (3″24), meno incisiva del consueto tra i paletti snodati. Lara Della Mea con il 21esimo tempo è stata l’unica italiana ad aver completato lo slalom di Lienz. Quattordicesima dopo la prima discesa, la friuliana ha lasciato sul terreno sette posizioni nella seconda. “Qualche punto serve sempre per provare a migliorare il pettorale di partenza, ma non sono contenta della mia seconda manche, non sono mai riuscita a trovare il ritmo. Mi concentro subito sulla tappa di Krankjska Gora di inizio gennaio: essendo di Tarvisio le considero gare di casa”. Uscita nella seconda manche invece Marta Rossetti che si era qualificata con il 26esimo tempo. In mattinata avevano invece mancato la qualificazione le due trentine Beatrice Sola e Martina Peterlini, Vera Tschurtschenthaler, Lucrezia Lorenzi ed Anita Gulli. Dopo un’ottima partenza, la gara di Federica Brignone si è fermata invece a metà prima manche per un errore di linea. “Oggi non è andata male, poi mi sono impuntata in una doppia. Mi dispiace perché la pista oggi era molto bella. Voglio continuare a sciare così, il mio obiettivo è rimanere focalizzata sulla mia sciata e mi auguro di ripartire così nel 2024”. Con la doppietta di Lienz, Shiffrin chiude il 2023 a quota 900 punti nella classifica generale di Coppa del Mondo. Il vantaggio nei confronti di Federica Brignone sale a 263 lunghezze, con Vlhova terza, staccata di 383 punti. La statunitense è al comando anche della classifica di slalom con 430 punti dopo cinque gare; seconda Vlhova a quota 325. La Coppa del Mondo femminile da ora appuntamento al primo fine settimana del nuovo anno: sabato 6 e domenica 7 gennaio sono in programma un gigante ed uno slalom a Kranjska Gora (Slovenia). —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)