(Adnkronos) – Dopo una lunga crisi, le piattaforme del settore fintech sono pronte a tornare protagoniste sulla scena economica europea. Ripple, uno degli operatori più attivi del comparto, ha infatti annunciato di aver ottenuto la licenza a operare sul mercato irlandese. Le autorità locali gli hanno riconosciuto la qualifica di VASP, provider di servizi sugli asset virtuali, grazie alla quale la piattaforma potrà offrire agli utenti dispositivi di gestione e investimento in valuta digitale. Una scelta che gli addetti ai lavori ritengono prodromica a una nuova espansione nel Vecchio Continente. —economia/fintechwebinfo@adnkronos.com (Web Info)