(Adnkronos) – Il forfait alla kermesse renziana? "Il ministro Nordio ha sicuramente ricevuto pressioni per non venire alla Leopolda, non so se da parte del suo partito o da parte della stessa presidente Meloni. Mi aveva confermato personalmente la sua presenza sabato mattina". Così a Radio 24 Maria Elena Boschi di Italia Viva, ospite del Caffè della domenica di Maria Latella, dopo che il ministro della Giustizia ieri ha annullato la partecipazione a poche ore dall'intervento previsto subito dopo quello del leader Iv incentrato sul dosseriaggio. "Conosco Nordio – continua Boschi – è galantuomo, nel momento in cui prende un impegno lo mantiene, se cambia idea nel giro di un’ora significa che c’è stata una pressione politica affinché non venisse alla Leopolda". "Ci dispiace che il ministro Nordio stamani alle 10,02 ci abbia confermato l'appuntamento e poi qualcuno gli abbia detto: 'No, tu non andare alla Leopolda'. Dispiace per Nordio, ha perso un'occasione. Quando Nordio mi ha invitato ad Atreju ci sono andato volentieri. E' segno che evidentemente la Leopolda continua a far paura", il commento del leader di Italia Viva Matteo Renzi, intervistato ieri da RaiNews 24 a margine dei lavori della seconda giornata della kermesse. Alla domanda su chi pensa che abbia detto a Nordio di non partecipare, Renzi ha risposto: "Dovreste chiederlo a lui". —politicawebinfo@adnkronos.com (Web Info)