(Adnkronos) – Secondi diversi rumori, Microsoft sta pianificando di presentare nuovi dispositivi della gamma Surface verso la fine di questo mese, con un evento specificatamente mirato ai modelli Surface Pro 10 e Surface Laptop 6. L'evento, previsto per il 21 marzo, si concentrerà su aggiornamenti minori delle specifiche tecniche di questi dispositivi, destinati principalmente a clienti aziendali e commerciali. Tuttavia, per i modelli destinati ai consumatori, Microsoft ha in serbo delle novità più significative, previste per questa primavera. Tra queste, spicca l'introduzione di un display OLED per il Surface Pro 10 destinato al mercato consumer, un passaggio che segna un notevole passo in avanti rispetto ai tradizionali pannelli LCD. Nonostante si vociferasse che Microsoft potesse svelare questo nuovo modello OLED già durante l'evento di marzo, fonti vicine all'azienda hanno chiarito che l'annuncio non avverrà in questa occasione. L'evento di marzo, infatti, rimarrà focalizzato sui rinnovamenti minori dei modelli commerciali attuali. I nuovi modelli destinati ai consumatori, sia del Surface Pro 10 che del Surface Laptop 6, includeranno opzioni con processori Arm, consentendo a Microsoft di aggiornare il design di entrambi i dispositivi. In particolare, il Surface Laptop 6 è atteso con un aggiornamento di design ancora più marcato, che comprende cornici dello schermo più sottili, angoli arrotondati, un touchpad aptico e una dotazione di porte che include due USB-C e una USB-A. Per quanto riguarda le specifiche, il modello OLED del Surface Pro 10 dovrebbe vantare una nuova webcam frontale ultrawide, un lettore NFC integrato e un display OLED antiriflesso che supporta i contenuti HDR. Microsoft prevede di commercializzare le varianti Intel del Surface Pro 10 e del Surface Laptop 6 in aprile, seguite dalle varianti con processore Arm in giugno. Entrambi i dispositivi, sia nelle versioni commerciali che in quelle per i consumatori, saranno dotati dell'ultima innovazione di Microsoft, Copilot, parte di un più ampio sforzo dell'azienda nel campo dell'intelligenza artificiale per Windows. Anche se Microsoft non ha ancora fornito dettagli specifici sui suoi piani per le funzionalità AI-powered, è probabile che maggiori informazioni verranno rivelate durante la prossima conferenza per sviluppatori Build, a Seattle a fine maggio. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)