(Adnkronos) – Francoise Bettencourt-Meyers, la nipote del fondatore di L'Oréal, è diventata la prima donna ad accumulare un patrimonio di 100 miliardi di dollari. E' quanto emerge dal Bloomberg billionaires Index. Nello specifico, nella seduta di giovedì, dopo che il titolo L'Oreal ha guadagnato lo 0,58%, toccando il prezzo record di 451,30 euro, il patrimonio stimato dell'imprenditrice francese è salito a 100,2 miliardi di dollari (90.507 milioni di euro). Bettencourt-Meyers, 70 anni, è vicepresidente del consiglio di amministrazione di L'Oréal, il gruppo fondato nel 1909 dal nonno chimico, Eugene Schueller. Essendo figlia unica, Bettencourt-Meyers ha ereditato la maggior parte del patrimonio dopo la morte di sua madre, Liliane Bettencourt, nel 2017. Oggi l'imprenditrice e la sua famiglia sono i maggiori azionisti di L'Oreal, con quasi il 35%. Nonostante il guadagno registrato, il patrimonio di Bettencourt-Meyers resta inferiore a quello del connazionale francese Bernard Arnault, fondatore di Lvmh Moët Hennessy Louis Vuitton, secondo nella classifica mondiale dei ricchi con un patrimonio stimato in 179,4 miliardi di dollari (162.046 milioni di euro ). —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)