(Adnkronos) –
IVECO presenta una nuova gamma di veicoli elettrici che aprono la strada per un profondo cambiamento verso l’azzeramento delle emissioni con soluzioni che non compromettono produttività e redditività.  
IVECO S-eWay è il primo veicolo elettrico pesante realizzato interamente da IVECO, una novità che si affianca ad una versione migliorata dell’eDaily. Un passaggio verso le zero emissioni in linea con il profondo cambiamento a cui stiamo assistendo, la mobilità si sta dirigendo verso la completa elettrificazione, il settore dei veicoli commerciali rappresenta una parte essenziale di questo cambiamento rivoluzionario.  Le vendite di camion elettrici sono triplicate di anno in anno a partire dal 2019, una crescita che aumenterà notevolmente in futuro, IVECO ha così aumentato il proprio portfolio di servizi per la mobilità elettrica integrando nuove soluzioni studiate appositamente per i veicoli elettrici a batteria.  Un’autonomia fino a 500 km per un veicolo a zero emissioni alimentato da nove batterie da 82 kWh per un totale di 738 kWh, in presenza di una ricarica rapida da 350 kW, il nuovo S-eWay è in grado di passare dal 10 all’80% in 90 minuti, le batterie sono state sottoposte a test con temperature estreme (da -30 a +50° C). La versione 4×2 dell’IVECO S-eWay è dotato dell’assale posteriore elettrico FPT Industrial, in grado di erogare fino a 480 kW di potenza continua per 1.800 Nm di coppia massima. Sei le modalità di frenata rigenerativa che contribuiscono a massimizzare efficienza, autonomia e controllo.  Nell’abitacolo è presente un ampio display digitale con schermo da 12,8 pollici di fronte al conducente, mentre il sistema d’infotainment si avvale di un display da 17 pollici che offre un’interfaccia ricca di funzioni oltre che quelle del sistema di navigazione appositamente studiato per i mezzi pesanti. —motoriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)