(Adnkronos) –
Un elicottero israeliano ha aperto il fuoco contro i giovani in fuga da Hamas nel rave dello scorso 7 ottobre. Il quotidiano israeliano Haaretz riporta che i combattenti di Hamas non sapevano che era in corso un rave con migliaia di partecipanti quando lanciò il suo attacco, probabilmente notandolo dall'alto attraverso droni o nel corso di incursioni con i parapendii il cui obiettivo iniziale era quello di raggiungere il Kibbutz Reim e altri kibbutz.  Un'indagine della polizia israeliana ha scoperto che un elicottero militare aprì il fuoco sugli assalitori, colpendo alcuni dei partecipanti al festival musicale. "Un'indagine sull'incidente ha rivelato che un elicottero da combattimento dell'esercito israeliano, arrivato sulla scena dalla base di Ramat David, ha sparato contro i terroristi e, a quanto pare, ha colpito anche alcuni dei partecipanti alla festa", ha detto ad Haaretz un funzionario di polizia in anonimato. Durante il festival musicale furono uccise circa 364 persone. Al rave erano presenti circa 4.400 persone, ma gli organizzatori hanno rapidamente cancellato l'evento dopo che Hamas ha incominciato a lanciare razzi, e la stragrande maggioranza è riuscita a fuggire. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)