(Adnkronos) –
Como, 12/03/2024 – Il settore farmaceutico richiede flessibilità produttiva, minimizzazione degli sprechi e mitigazione dei rischi di contaminazione come elementi chiave. Per soddisfare tali requisiti, Steriline offre linee produttive complete integrate con isolatori e soluzioni robotizzate.
 
L’integrazione tra isolatori e soluzioni robotiche costituisce uno dei principali fattori competitivi di Steriline, come recentemente dimostrato al CPHI di Barcellona nel 2023. Una linea produttiva progettata appositamente per garantire all’industria farmaceutica il massimo della flessibilità ed in grado al contempo di garantire gli standard di sicurezza richiesti e minimizzare gli scarti. Azienda leader nel settore della progettazione e produzione di linee per il riempimento sterile di prodotti iniettabili, Steriline interpreta un ruolo da protagonista sui mercati internazionali. L'azienda si distingue per il suo impegno costante nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni all'avanguardia, sicure e versatili, basate sulle più avanzate tecnologie disponibili.  Una delle principali necessità dell’industria farmaceutica è indubbiamente la flessibilità produttiva, una sfida che le soluzioni robotiche riescono ad affrontare con successo. I robot consentono di gestire infatti la produzione con la massima versatilità, a tutto vantaggio della produttività. L’opportunità di ripetere i processi automaticamente, senza praticamente scarti di produzione oltre che la capacità di gestire il cambio formato in totale autonomia, rappresentano chiaramente due tra i benefici più tangibili di ogni linea robotizzata.  L'impiego degli isolatori favorisce un limitato intervento diretto dell'operatore lungo la linea produttiva, eliminando così ogni potenziale rischio di contaminazione. L'integrazione degli isolatori con i sistemi robotici crea un ambiente completamente sterile ed autonomo, in cui la presenza degli operatori è praticamente limitata alla sola zona esterna. Una soluzione che assicura elevata qualità al prodotto aumentando contestualmente la sicurezza degli stessi operatori, allontanandoli dal rischio di entrare a contatto con sostanze attive, virus e composti pericolosi manipolati frequentemente nei laboratori delle aziende farmaceutiche.  Nel campo delle terapie geniche e cellulari sono necessarie soluzioni personalizzate per la gestione di piccoli lotti. Anche in questi contesti, l’adozione dell’isolatore risulta essere estremamente funzionale. In tempi molto ridotti si raggiunge la completa sterilizzazione dell’ambiente interno mediante vaporizzazione di acqua ossigenata o altre soluzioni affini. Sterilizzare rapidamente l’isolatore consente di cambiare altrettanto rapidamente il prodotto da trattare senza alcun rischio di contaminazione. Un vantaggio che si riflette anche nelle produzioni di grandi volumi di farmaci e non solo quindi strettamente in ambito terapie geniche e cellulari. La presenza dei robot consente invece di eliminare o comunque minimizzare gli sprechi, garantendo una gestione più sicura del prodotto finito, fondamentale soprattutto nei processi di manipolazione di farmaci particolarmente costosi.  Steriline mira a continuare il proprio percorso fornendo soluzioni sempre più innovative per l’industria farmaceutica ampliando quindi l'applicazione della robotica a macchinari sempre più complessi. L'obiettivo è cioè quello di “potenziare” ulteriormente gli impianti al fine di ottenere un controllo completo sul prodotto finito. Ciò avviene ad esempio attraverso l'implementazione di telecamere in grado di ispezionare ogni fase del processo produttivo, riducendo così ulteriormente il rischio di sprechi ed eventuali contaminazioni. È altrettanto probabile che in futuro vengano sviluppate nuove versioni di isolatori, attualmente in fase di progettazione, che non richiedano alcun intervento umano. Queste nuove soluzioni ottimizzeranno ancor più i cicli di sterilizzazione. La fine della pandemia ha portato le aziende farmaceutiche a favorire il ritorno degli impianti dotati di isolatore, validando uno standard destinato a perdurare nel tempo, a conferma di quanto l’impegno di Steriline stia procedendo nella giusta direzione.  Steriline è un’azienda leader specializzata nella progettazione e produzione di linee per il confezionamento sterile di farmaci iniettabili per le aziende farmaceutiche in tutto il mondo. Fondata nel 1989, ha sede a Como ed è attiva in oltre 50 Paesi su scala globale. Forte di un marcato orientamento agli investimenti in Ricerca e Sviluppo, Steriline si pone l’obiettivo di diventare il principale interlocutore per l’offerta di soluzioni personalizzate in ambito sterile. L'azienda ha avuto origine come produttore di macchine per il lavaggio e la depirogenazione. Tuttavia, nel 2007, è avvenuta una svolta significativa, quando Steriline ha la sua prima linea completa per il riempimento. Da allora l’azienda ha intrapreso un percorso di crescita che oggi le consente di presidiare il mercato globale con una gamma sempre più ampia di soluzioni innovative. Steriline S.r.l. Via Tentorio, 30/31 – 22100 Como, Italia Tel. +39 031 592064 Website https://www.steriline.it/
 LinkedIn it.linkedin.com/company/steriline-srl  —immediapresswebinfo@adnkronos.com (Web Info)