(Adnkronos) – Quattro morti in un incidente che questo pomeriggio ha coinvolto un autobus e un'ambulanza nella galleria 'Cu gulino', lungo la strada statale 73 bis var di Urbino. Le vittime, comunica Anas in una nota, viaggiavano a bordo dell'ambulanza dell'Ast1 Pesaro che, nell'impatto con il bus, ha preso fuoco. Sono in corso le operazioni di rilievo e di ripristino della regolare circolazione. 
Alcuni bambini tra i tre e gli otto anni sono rimasti feriti nell'incidente. I piccoli, che si trovavano sul bus, hanno riportato solo qualche lieve ferita e tanta paura. Nell'incidente è rimasto lievemente ferito anche l'autista del bus, mentre sono morti tre operatori a bordo dell'ambulanza e il ferito che stavano trasportando.  "Sono quattro le persone che hanno perso la vita nell’incidente che ha coinvolto un’ambulanza partita da Fossombrone e un pullman sul quale viaggiano bambini e ragazzi in gita a Urbino. Tre gli operatori sanitari (un medico, un'infermiera e l’autista) e un paziente morti e sette le persone rimaste ferite, 4 trasportate all’ospedale di Pesaro (due bambini e due accompagnatori), e tre all’ospedale di Urbino (2 ragazzi e un accompagnatore)", comunica in una nota l'Azienda Sanitaria Territoriale Pesaro Urbino in relazione all'incidente. "Effettuati tutti gli accertamenti e la situazione è sotto controllo – fanno sapere – le ferite riportate sono lievi e per gli ospiti del pullman sono in corso le procedure di dimissione per il rientro a casa. Gli altri ragazzi che viaggiavano con il pullman saranno riportati a casa da un mezzo messo a disposizione dagli organizzatori della gita", così l'azienda. “Siamo profondamente addolorati per la perdita dei nostri operatori in questo tragico incidente – commenta la direzione generale dell'Ast Pu – Hanno dedicato la loro vita alla comunità e ai pazienti. Siamo vicini alle famiglie dei nostri colleghi e del paziente che ha perso la vita”.  "In questo momento di lutto – aggiunge l'assessore alla Sanità Filippo Saltamartini – ci uniamo al dolore delle famiglie e a quello della comunità sanitaria offrendo sostegno e le nostre più sentite condoglianze". "Per fortuna i ragazzi stanno tutti bene, ma la paura è stata tanta". A parlare all'Adnkronos è Monica Pomili, Assessore all’inclusione sociale di Grottammare, la cittadina in provincia di Ascoli Piceno dalla quale provengono i ragazzi a bordo del bus coinvolto nell'incidente con un'ambulanza. "I ragazzi stavano rientrando dopo una giornata ad Urbino, dove erano andati per vedere i presepi", racconta ancora l'assessore Pomili. "Era un viaggio organizzato dalla parrocchia, precisamente dalle diocesi di San Pio, San Basso e Madonna della Speranza. Erano partiti chierichetti, seminaristi e preti. Proprio in questo momento – conclude Pomili – i bambini e i ragazzi stanno rientrando a bordo di un altro autobus che li riporterà a casa".   —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)