(Adnkronos) –
Dal recruiting alla gestione del colloquio di lavoro, ecco come procedere secondo gli esperti di QuoJobis. Milano, 11 Marzo 2024. Negli ultimi tempi si sente parlare sempre più spesso della necessità di adottare un corretto iter di selezione del personale nelle aziende. Fabio Splendori, CEO di QuoJobis, azienda leader in Italia nel settore recruiting, ci spiega come realizzare al meglio questo processo al fine di trovare la “persona giusta”.  Perché l’azienda la fanno le persone che ci lavorano. Riuscire a trovare la persona giusta, significa riuscire ad avere un buon clima aziendale, una maggiore produttività, meno turnover, meno conflitti e risparmio di risorse.  Ne consegue che la selezione del personale è uno dei principali fattori che determinano il successo di un'azienda. In questa fase si pongono le basi per raggiungere gli obiettivi nel modo più veloce e con il massimo risultato attraverso la composizione di un team di lavoro efficiente ed efficace. Se una selezione non venisse effettuata in maniera adeguata, si potrebbero dover affrontare gravi perdite economiche e di tempo, nonché incorrere in tensioni tra colleghi e una diminuzione della produttività.  Innanzitutto, si deve iniziare con una chiara definizione dei ruoli e dei compiti da assegnare alla nuova risorsa. Questo deve essere fatto in modo preciso e puntuale, senza lasciare nulla al caso e senza farsi influenzare a livello emotivo dal carattere di urgenza che alcune ricerche suggeriscono. Ciò consente ai candidati di avere una chiara comprensione del ruolo prima di presentarsi al colloquio.  Una volta che i compiti e i requisiti del lavoro sono ben definiti, il recruiter ha ancora una lista di attività da svolgere. È nel colloquio di lavoro vero e proprio, e solo in quel momento, che si possono conoscere meglio le competenze e le attitudini del candidato, oltre a valutare le sue capacità relazionali in un ambiente di lavoro.  Noi di QuoJobis – spiega Fabio Splendori – abbiamo notato, che il colloquio diventa un'opportunità per farsi conoscere, una vetrina sia per l’azienda che per il candidato. Se in quel momento valori, cultura aziendale, competenze, professionalità si sposano… il giusto match è fatto.  Entrambe le modalità sono valide e attirano risposte diverse. Pubblicando l’annuncio si attira l'attenzione dei potenziali candidati e li si invita a inviare la loro candidatura. La struttura, le parole e il tono utilizzati nell'annuncio devono essere in grado di attrarre candidati qualificati e motivati.  Ad ogni modo – si espone Fabio Splendori – ho sempre ritenuto provvidenziale affidarsi ad un’agenzia di recruiting per non incorrere in problematiche legate ai lunghi tempi dell’iter di selezione, alla capacità di filtrare le candidature in arrivo e di riconoscere le migliori risorse a ricoprire il ruolo.  Una volta ricevute le candidature, è importante esaminarle tutte con molta attenzione.  Questo può avvenire utilizzando un software di selezione automatica, che aiuta a selezionare i candidati che rispondono ai requisiti della posizione. Una volta fatta la selezione automatica, si può decidere di passare ad un’intervista telefonica, utile strumento nella fase iniziale dello screening per verificare l’esistenza di requisiti ritenuti indispensabili, le informazion
i presenti nel curriculum e l’esistenza di referenze.  La selezione del personale è uno dei pilastri fondamentali per la salute e la crescita di un'azienda ma spesso viene trascurata. Tuttavia, seguendo i passaggi corretti nella ricerca di nuovi candidati, si può aumentare di molto la possibilità di individuare la giusta risorsa da inserire in azienda.  Grazie alle indicazioni dei professionisti di QuoJobis, ad esempio, ai nostri software e alla nostra esperienza, è possibile realizzare un corretto processo di selezione aziendale, che garantisca la scelta del candidato ideale a vantaggio del dipendente e dell’imprenditore.  
QuoJobis vanta una strumentazione tecnologica di massimo livello, utile per esempio nel ridurre notevolmente il tempo che si impiega in uno screening delle candidature. 
Per maggiori informazioni
 Sito web: https://www.quojobis.it/
 —immediapresswebinfo@adnkronos.com (Web Info)