Enac sarà presente alla Fiera del Turismo Internazionale di Rimini – TTG Travel Experience, in programma dal 12 al 14 ottobre. L’Ente Nazionale Aviazione Civile avrà per la prima volta un proprio stand che celebrerà i 25 anni dalla sua nascita e al quale tutti potranno rivolgersi per avere informazioni specifiche sui diritti dei passeggeri e, in generale, sulle norme che regolano il settore.

I vertici dell’Ente, inoltre, parteciperanno a incontri, dibattiti, tavole rotonde, su alcuni dei temi per i quali Enac si è maggiormente impegnato: diritti dei passeggeri, diritti e qualità dei viaggi delle persone con disabilità e a ridotta mobilità, sicurezza del volo, difesa dell’ambiente, decarbonizzazione, mobilità aerea avanzata e sostenibile.

“Il TTG di Rimini rappresenta un importante momento di confronto sul trasporto aereo e
sul turismo in generale – afferma il Presidente Enac, Pierluigi Di Palma – La condivisione
di idee e visioni sarà utile per contribuire a realizzare al più presto progetti che
sembravano lontani: il futuro è già qui”.

Il primo appuntamento è fissato per le ore 14:00 di mercoledì 12 ottobre con un confronto
sul tema: “Flight shaming e nuove politiche di sostenibilità negli Aeroporti e nel Trasporto
Aereo. Sustainable Available Fuel e svolta green del comparto aereo” a cui prenderà parte
il Presidente Di Palma.

Enac sarà protagonista anche nella giornata di giovedì 13 ottobre, quando, a partire dalle
ore 13:15 si parlerà di diritti dei passeggeri, nel corso dell’incontro dal tema: “I nuovi spazi
dell’ospitalità in aeroporto. Più libertà di movimento e più diritti per i passeggeri nei progetti
Enac” a cui parteciperà il Direttore Generale dell’Enac, Alessio Quaranta. “L’attenzione per i diritti dei viaggiatori è uno dei fondamenti dell’Enac – sostiene il Direttore Quaranta – il trasporto aereo si alimenta grazie ai suoi passeggeri e non bisogna mai perdere di vista i loro diritti e le loro necessità. A cominciare dalla sicurezza”.