(Adnkronos) –
Cuneo, 07 dicembre 2023, – In un'epoca in cui l'etica aziendale e la trasparenza sono sempre più rilevanti, è curiosa la recente presa di posizione del dottor Federico Tirone sui social in tema di evasione fiscale: in particolar modo, spiegando come il dentista che accetta pagamenti in nero, possa non fare il migliore interesse dei pazienti.  Il dottor Tirone è il titolare, col Dottor Salzano, della Clinica Odontoiatrica Salzano e Tirone (situata nel cuore di Cuneo), realtà che emerge come esempio lampante di integrità e impegno nei confronti della legalità. I già citati fondatori, hanno costruito la loro Clinica su solide fondamenta fatte di principi etici, scegliendo di operare con la massima trasparenza e aderendo scrupolosamente a tutte le normative
legali tant’è che all’ingresso della clinica campeggia un adesivo che recita “in questo studio non accettiamo pagamenti in nero”. In un'intervista recente, il dottor Salzano (direttore sanitario della struttura) ha raccontato la sua visione: l’obiettivo non è solo fornire cure dentali di alta qualità, questo è il punto di partenza, ma anche essere un modello di integrità e trasparenza nel settore. Credendo fortemente che questo sia il vero segreto del successo a lungo termine. Questa filosofia si riflette nel funzionamento quotidiano della clinica, dove ogni decisione viene sempre presa con la massima considerazione per la legalità e l'etica. Il Dottor Tirone ha sottolineato come questa scelta nel tempo sia stata in grado di portare vantaggi, ma contestualmente la necessità di superare molte sfide: all'inizio, alcuni pazienti hanno preferito strutture in cui venivano accettati pagamenti in nero perché purtroppo, come molti liberi professionisti italiani, avevano dei contanti da fare fuori. Ma con il tempo, nel medio periodo, hanno guadagnato la fiducia di una clientela che ha sempre più apprezzato e valorizzato la loro integrità. E la loro posizione ferma contro l'evasione fiscale ha permesso di accedere a opportunità di crescita che altrimenti non avrebbero avuto. La Clinica Odontoiatrica Salzano e Tirone si distingue da una parte per l'uso di tecnologie all'avanguardia e dell’altra per una gestione trasparente. Le due cose sono strettamente correlate perché rinunciando all'evasione fiscale, la clinica ha potuto investire in innovazioni tecnologiche, migliorando l'efficienza dei servizi e offrendo ai pazienti trattamenti di ultima generazione. Vivendo nella società dell’informazione e contestualmente in un momento di grande crescita anche di attacchi cyber, la trasparenza si estende anche alla gestione dei dati dei pazienti, assicurando agli stessi un'adeguata privacy e la massima sicurezza nella gestione delle informazioni stesse, senza affidarsi a chiavette USB o foglietti con dati sensibili e radiografie da portare a casa o nascondere in vista di eventuali controlli. La clinica pone grande enfasi sull'acquisizione del consenso informato e sulla conservazione accurata delle cartelle cliniche. I pazienti hanno sempre accesso completo alla loro storia clinica, garantendo una trasparenza totale in ogni fase del trattamento, afferma il Dottor Salzano.
 La scelta di basare la gestione aziendale sulla legalità
e l'etica non è solo una questione morale per la Clinica, è anche una strategia aziendale che ha dimostrato il suo valore sia agli occhi dei pazienti, sia dei dipendenti, che sanno di far parte di un team dai forti valori. Essere inattaccabili dal punto di vista fiscale e legale ha messo la Clinica in una posizione di forza unica, perché ha permesso di concentrarsi solo sulla crescita e sull'innovazione, piuttosto che preoccuparsi di questioni lontane dai loro obiettivi. Guardando al futuro, la Clinica Odontoiatrica Salzano Tirone si impegna a mantenere alti questi standard, e la storia di questi professionisti è un esempio brillante di come l'integrità e l'etica possano non solo coesistere con il successo aziendale, ma anche potenziarlo, dimostrando che la legalità, è un pilastro fondamentale anche per una pratica odontoiatrica di successo. E con la loro leadership, quello che auspichiamo per l’Italia è che storie come questa diventino fonte di ispirazione, non solo nei pazienti ma anche nella comunità. Per informazioni: 

Home


 —immediapress/salute-benesserewebinfo@adnkronos.com (Web Info)