(Adnkronos) – Una parola in particolare, nel discorso di Joe Biden sullo Stato dell'Unione, ha fatto scalpore. Il presidente degli Stati Uniti ha usato la parola "illegali" in un passaggio legato al tema dell'immigrazione. Il termine è stato notato da media e dai politici.  Le agenzie statunitensi di controllo dell’immigrazione hanno smesso di usare il termine “straniero illegale” nelle comunicazioni ufficiali poco dopo l’insediamento di Biden e la riforma introdotta dal presidente nel 2021 utilizza il termine “non cittadino”. Quando Biden ha pronunciato la parola "illegali", la deputata democratica Delia Ramirez ha pubblicato su X un post di dissenso: “Nessun essere umano è illegale”. Anche Nancy Pelosi, ex speaker della Camera, ha criticato il presidente. "Avrebbe dovuto dire 'privo di documenti'", ha detto Pelosi. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)