(Adnkronos) – La Commissione per il Commercio Internazionale degli Stati Uniti (ITC) ha rifiutato la richiesta di Apple di ritardare il divieto di importazione e vendita per due dei suoi modelli di smartwatch più recenti, il Watch Series 9 e l'Ultra 2. La decisione arriva dopo che, lunedì scorso, Apple aveva annunciato di ritirare questi modelli dai negozi in risposta a una sentenza dell'ITC di ottobre. Secondo questa sentenza, i sensori SpO2 utilizzati negli orologi di Apple avrebbero violato i brevetti di Masimo, un produttore di dispositivi medici. Di conseguenza, l'ultimo giorno disponibile per acquistare il Watch Series 9 e l'Ultra 2 dai negozi Apple sarà il 24 dicembre, con il divieto di importazione che entrerà ufficialmente in vigore il 26 dicembre. Apple sta già esplorando alternative per evitare il divieto, incluso l'apporto di modifiche software. Tuttavia, la decisione dell'ITC è chiara: il divieto rimarrà in vigore in attesa di un eventuale appello, e non sarà influenzato da una potenziale chiusura del governo. Il divieto riguarda esclusivamente il mercato statunitense; i rivenditori terzi continueranno a vendere i due modelli fino a esaurimento scorte. Nonostante i tentativi di Apple di fermare il divieto siano falliti, l'azienda ha ancora la possibilità di ribaltare la decisione se il Presidente Joe Biden decidesse di porre il veto. Tuttavia, ottenere un veto presidenziale per Apple sarebbe un evento estremamente raro, senza precedenti nella storia della tecnologia. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)