L’aeroporto di Alghero, in Sardegna, aderisce al progetto “Autismo – In viaggio attraverso l’aeroporto”, finalizzato a rendere l’ambiente aeroportuale un luogo accogliente e sereno, predisponendo, per le persone con autismo ed i loro accompagnatori, un percorso di assistenza mirato e dedicato per affrontare il viaggio con più tranquillità.

L’iniziativa – ideata da ENAC con la collaborazione di Assaeroporti, delle Società di gestione aeroportuale italiane e con il coinvolgimento delle Associazioni di settore – è, da oggi, attiva anche presso l’Aeroporto di Alghero, dove SOGEAAL si è avvalsa della preziosa collaborazione dell’Associazione “Il mio amico speciale” che ha come scopo l’inclusione socio-sportiva dei bambini e dei ragazzi con autismo.

Attraverso la pagina web dedicata sul sito internet dell’aeroporto è possibile consultare la brochure dedicata agli accompagnatori dei passeggeri autistici, con suggerimenti per introdurre le persone autistiche al viaggio; la guida sotto forma di “storia sociale” destinata alle persone autistiche, che illustra in anticipo il percorso attraverso l’aeroporto tramite testi e immagini, riducendo così l’impatto emotivo che la nuova situazione comporta; il video che permette di visualizzare tutto il percorso che dovrà fare il passeggero autistico dall’arrivo in aeroporto fino all’imbarco, per familiarizzare con l’esperienza di viaggio; le istruzioni per richiedere una visita dell’aeroporto preparatoria al viaggio, per familiarizzare con la struttura.

Aumentano gli aeroporti aderenti

Il Direttore Tutela dei Diritti dei Passeggeri dell’ENAC, Mark De Laurentiis, in occasione della presentazione, ha commentato così l’attivazione del progetto all’Aeroporto di Alghero: “L’ENAC ha accolto con grande soddisfazione l’adesione della SO.GE.A.AL. A questa importante iniziativa che ha la finalità di rendere familiare e amichevole l’incontro tra le persone affette da spettro autistico e il mondo aeroportuale nella sua complessità. Ringrazio, in particolare, il personale della società di gestione, le Associazioni di settore e tutti coloro che si sono adoperati al fine di garantire un servizio adeguato alle persone autistiche presso lo scalo di Alghero, rendendo il viaggio in aereo accessibile, possibile e replicabile. Con Alghero, aumenta la rete degli aeroporti che hanno aderito a questo progetto ENAC che si inserisce nell’ambito delle molteplici attività dell’Ente finalizzate alla tutela dei diritti dei passeggeri e delle persone con disabilità”.

Viaggiare diritto di tutti

“L’Aeroporto di Alghero – ha dichiarato l’Amministratore Delegato di SO.GE.A.AL. S.p.A. Alberto Perini – da sempre pone grande attenzione all’assistenza al passeggero ed in particolare all’accoglienza delle persone con disabilità o difficoltà motorie. L’adesione al progetto “Autismo – In viaggio attraverso l’aeroporto” ci permette di offrire alle persone con autismo e ai loro accompagnatori un supporto qualificato per vivere l’esperienza di viaggio con maggiore serenità e nella maniera più agevole e confortevole possibile ampliando, così, significativamente il ventaglio dei servizi disponibili sull’aeroporto. Tutti hanno il diritto di viaggiare e di viaggiare nel modo migliore. Il risultato dipende da noi, dal nostro impegno personale e quotidiano e dal costante dialogo con le associazioni del territorio per contribuire a fornire un’esperienza di viaggio serena e di qualità e far sì che tale diritto si realizzi concretamente.